Salta al contenuto

Microimprese, assegnati 10 mila euro di contributi a fondo perduto

Lucarini: “Misura specifica per i settori dell’artigianato e del turismo”

Data:

29-01-2022

Il Comune di Vernio ha assegnato 10.500 euro di contributi straordinari a fondo perduto a un gruppo di undici microimprese del settore dell’artigianato e del turismo. “Si tratta di una misura specifica che era stata messa a punto dal Comune per sostenere la ripresa economica del sistema delle imprese del territorio. Le aziende hanno risposto a un avviso pubblico - sottolinea l’assessore al Bilancio, Maria Lucarini  - Sono risorse che vanno ad aggiungersi a quelle già assegnate sotto forma di ristoro”. 

L’ammontare del contributo per ogni singolo beneficiario è pari a mille euro per il settore delle imprese artigiane e delle guide e accompagnatori turistici e ambientali, 500 nel caso invece di nuove imprese artigiane. Il plafond a disposizione, sulla base del numero di richieste pervenute in seguito all’avviso pubblico, non è stato interamente utilizzato.

A fine 2021 il Comune di Vernio ha previsto anche una ulteriore misura per dare supporto alle piccole imprese. Una serie di attività economiche soggette a chiusura totale o limitata tra la fine del 2020 e il 2021, in regola con i pagamenti, hanno ottenuto un contributo compensativo pari a quattro mensilità della Tassa rifiuti, in pratica l’equivalente della terza rata a saldo. Alla misura sono state interessate in particolare aziende di ristorazione, agriturismi, centri estetici, circoli, palestre, bar, gelaterie, pasticcerie, alberghi, negozi di abbigliamento e calzature per adulti. Tutte le tipologie di attività, quindi, soggette a chiusura o chiusura limitata in forza del DPCM del 3 novembre 2020 che disciplinava le nuove restrizioni per il contenimento della diffusione del Covid 19 anche per il 2021.




Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

30-08-2022 17:08

Questa pagina ti è stata utile?