Salta al contenuto

Ravvedimento Operoso

Cosa fa

Ravvedimento Operoso

Il ravvedimento si esegue mediante versamento con F24 e indicando il codice tributo relativo alla fattispecie immobiliare per la quale si sta eseguendo il versamento di imposta.

Gli interessi e la sanzione si versano unitamente al codice tributo dell'imposta.
Il modulo allegato, con il dettaglio del calcolo, deve essere presentato all'Ufficio Tributi unitamente al versamento eseguito.

Con la conversione in Legge del Decreto Fiscale 2020 (pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 24/12/2019) viene esteso ai tributi locali il ravvedimento lungo oltre l'anno dopo la scadenza, già disponibile per i tributi erariali.Quindi oltre che con il normale ravvedimento operoso adesso è possibile effettuare versamenti per imposte dopo un anno.

  • Fino ad un anno : sanzione pari alel 3,75%;
  • Oltre un anno fino a due: una sanzione pari al 4,29% (1/7 della sanzione)
  • Oltre i due anni con una sanzione del 5% (1/6 della sanzione).


Il ravvedimento lungo è possibile solo se la violazione non sia stata già contestata.

Tasso di interesse legale 2021

Dal 1° gennaio 2021 il tasso di interesse da applicare per il ravvedimento è pari allo 0,01% annuo (Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze 11 dicembre 2020, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 310 del 15 dicembre 2020

Tasso di interesse legale 2020

Dal 1° gennaio 2020 il tasso di interesse da applicare per il ravvedimento è pari allo 0,05% annuo (Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze 12 dicembre 2019, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 293 del 14 dicembre 2019)

Tasso di interesse legale 2019

Dal 1° gennaio 2019 il tasso di interesse da applicare per il ravvedimento è pari allo 0,08% annuo (Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze 12 dicembre 2018, Gazzetta Ufficiale n. 291 del 15 dicembre 2018)

Tasso di interesse legale 2018
Dal 1° gennaio 2018 il tasso di interesse da applicare per il ravvedimento è pari allo 0,3% annuo (Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze 13 dicembre 2017, Gazzetta Ufficiale n. 292 del 15 dicembre 2017

Tasso di interesse legale 2017 Dal 1° gennaio 2017 il tasso di interesse da applicare per il ravvedimento è pari allo 0,1% annuo (Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze 7 dicembre 2016, Gazzetta Ufficiale n. 291 del 14 dicembre 2016)

Tasso di interesse legale 2016 Dal 1° gennaio 2017 il tasso di interesse da applicare per il ravvedimento è pari allo 0,2% annuo.

(Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze 11 dicembre 2015, Gazzetta Ufficiale n. 291 del 15 dicembre 2015)

Calcolo ravvedimento operoso

https://www.amministrazionicomunali.it/ravvedimento/calcolo_ravvedimento.php#



Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

05-11-2021 11:11

Questa pagina ti è stata utile?