Tu sei qui: Home News Val di Bisenzio, campanella per 1570 bambini e ragazzi

Val di Bisenzio, campanella per 1570 bambini e ragazzi

Le novità per infanzia, primaria e medie a Vaiano, Vernio e Cantagallo. Primo giorno in classe dei sindaci Bosi, Morganti e Bongiorno

Primo giorno di scuola a Vernio

 Lunedì in Val di Bisenzio suona la campanella per 1570 tra bambini e ragazzi che frequentano scuole dell’infanzia, primarie e secondarie inferiori. In classe, per i saluti, ci saranno anche i sindaci Primo Bosi, Giovanni Morganti e Guglielmo Bongiorno che, con gli assessori, si preparano ad accogliere gli alunni delle scuole dei loro Comuni insieme agli insegnanti. Le amministrazioni comunali sono mobilitate per non far mancare ai giovanissimi cittadini scuole accoglienti: per tutti la scuola costituisce una delle priorità da seguire e su cui investire impegno e risorse. Tutto è stato messo a punto. Anche il centro di cottura unico di Vaiano (gestito da Cir Food) è pronto per partire (con date diversificate). Sulla tavola delle scuole ci sono  diversi prodotti a chilometro 0,  a partire dall’olio e dal pane.

QUI VERNIO – Primo giorno di scuola per i saluti in classe anche da parte del sindaco di Vernio, Giovanni Morganti. L’assessore alla Pubblica istruzione, Alessandro Storai, ha seguito in questi giorni, accanto al personale delle scuole, tutti i preparativi per la riapertura. Il Comune di Vernio, alla scuola media di Ceraio, ha messo a punto di recente l’aula di informatica (pc per 16 postazioni), l’aula di musica, e ha provveduto al restyling della palestra con la nuova illuminazione led. Nel futuro prossimo, a Vernio, ci sono in ponte importanti investimenti per le scuole, che raggiungono i 4 milioni di euro.

L’istituto comprensivo Sandro Pertini ha una popolazione di circa 500 tra bambini e ragazzi (497 per l’esattezza). Centoventi frequentano la scuola dell’infanzia: (58 a San Quirico, 33 a Sant’Ippolito, 19 a Montepiano, 10 a Luicciana); 237 la primaria (207 all’ Armellini di Vernio, 30 a Montepiano, dove c’è l’esperienza della pluriclasse); 140 la media di Vernio. Nella prima settimana di scuola le primarie e le medie saranno in attività in orario antimeridiano con avvio del tempo pieno dal 23 settembre; nelle scuole dell'infanzia il tempo pieno inizia il 30 settembre.

In primavera partirà un pacchetto di interventi - valore 1 milione e mezzo di euro - per l’adeguamento della scuola media di Ceraio (i lavori saranno compatibili con l’attività didattica). Altri 2 milioni e mezzo di euro vengono impiegati per la costruzione delle due nuove scuole di Vernio: la materna di Ceraio e l’elementare di Montepiano.

Azioni sul documento