Tu sei qui: Home News Nuove scuole di Vernio: preavvisi di gara, scadono il 21 settembre

Nuove scuole di Vernio: preavvisi di gara, scadono il 21 settembre

Elementare di Montepiano e la materna di Ceraio, procedura per accelerare. Procedure Il valore dei soli lavori è tra 1.9 e 2.450 milioni

Non perdere tempo mentre si sta lavorando alla verifica dei progetti esecutivi prima della loro approvazione. Con questo obiettivo il Comune di Vernio ha appena pubblicato due distinti avvisi di preinformazione, funzionali all’indizione della gara, per la presentazione da parte delle imprese delle manifestazioni di interesse per la realizzazione delle nuove scuole di Vernio: l’elementare di Montepiano e la materna di Ceraio. Per la prima - solo per l’esecuzione dei lavori - si ipotizza una gara tra i 900 mila e 1 milione e 200 mila euro, per la seconda tra 1 milione e 1 milione e 250 mila euro.

Le imprese che sono interessate a partecipare alle due gare, che saranno separate, devono presentare la loro manifestazione d’interesse entro il prossimo 21 settembre. Tutte le informazioni si trovano sul sito del Comune di Vernio (www.comune.vernio.po.it), nella sezione bandi e gare.

“I nostri uffici tecnici sono impegnati per la progettazione e la realizzazione delle due scuole che si caratterizzano per l’utilizzo di tecniche di costruzione avanzate sul fronte ambientale -   spiega il sindaco Giovanni Morganti - Avevamo i progetti di massima pronti e siamo riusciti a intercettare, sulla base della graduatoria della Regione Toscana, le risorse del Fondo Protezione civile del ministero per l’Istruzione”. A disposizione ci sono circa 2 milioni e 276 mila euro: 1 milione e 300 mila euro per la scuola dell’infanzia di Ceraio, che sorgerà nei pressi dell’Istituto Pertini, e altri 976 mila per l’elementare di Montepiano che verrà realizzata in via della Badia. L’importo complessivo messo a bilancio per la realizzazione dei due istituti, progetti alla mano, è di circa 2 milioni e 500 mila euro (comprese spese tecniche e Iva).

La materna di Ceraio, in via Magini, sarà costruita in legno su basamento in cemento armato. Sorgerà su di un terreno di circa 9000 mq, con una superficie complessiva di circa 900 mq, e sarà dotata di un ampio spazio esterno a verde con relativa area a parcheggio. L’edificio sarà realizzato con copertura a “capanna” in stile nordico a doppia altezza, con piano seminterrato e piano terreno. Sarà realizzato in strutture intelaiate in cemento e legno.

La Scuola elementare di Montepiano, in via della Badia, avrà una struttura in legno, sorgerà su di un terreno di circa 5000 mq per una superficie complessiva di 590 mq, con un ampio spazio verde esterno e area parcheggio. L’edificio si comporrà di due volumi distinti aggregati fra loro: il principale realizzato completamente in legno destinato a ospitare le attività scolastiche e un altro, in cemento armato, che sarà utilizzato come palestra e sala polivalente.

Azioni sul documento