Tu sei qui: Home News Dieci casi per il maresciallo De Robertis. Nuovo libro di De Luca

Dieci casi per il maresciallo De Robertis. Nuovo libro di De Luca

Verrà presentato sabato 2 giugno alle 17 nella sala consiliare del Comune di Vernio

La copertina del nuovo libro di De Luca

Dieci casi per il maresciallo De Robertis, dieci storie di disperazione e salvezza, immerse nella nebbia del paesino della campagna emiliana di Castel di San Patronio, il paese dove Luca De Robertis dirige una scalcagnata caserma dei Carabinieri. Il volume di racconti Il maresciallo indaga (Pendragon 2018) è l’ultima fatica di Roberto De Luca, luogotenente dell’Arma in servizio alla Polizia Giudiziaria della Procura di Bologna ma residente a Vernio, alla sua terza esperienza letteraria dopo Insospettabili ombre (Pendragon 2008) e Adrenalina di porco (Pendragon 2014).

De Robertis, vincitore del premio 2014 Poliziotti che scrivono: dalla realtà all’immaginario, con questo nuovo libro ci riporta nel mondo quanto mai attuale del traffico di droga e di immigrati, delle trame terroristiche e delle baby gang, della follia criminale e dei pochi mezzi di cui l’umanissimo maresciallo e i suoi collaboratori, la collega Michela Falcone e l’Appuntato Carmine Apostolitano, dispongono per far fronte ai tanti orrori del nostro secolo.

“Sembrano dieci titoli presi dai quotidiani, invece saranno i dieci casi che affronterà il maresciallo – sottolinea Luca Croci nella prefazione alla pubblicazione – un uomo vecchio stampo, alla ricerca sempre del lato umano, con ancora intatto l’istinto dello sbirro che prevale sulla tecnologia”.

Il libro sarà presentato sabato 2 giugno alle 17 nella sala consiliare del Comune di Vernio. Intervengono Flavio Lazzarini, PM della Procura della Repubblica di Bologna, e l’assessore alla Cultura Maria Lucarini. Sarà presente l‘autore.

Azioni sul documento