Tu sei qui: Home News BONUS IDRICO INTEGRATIVO – ANNO 2020

BONUS IDRICO INTEGRATIVO – ANNO 2020

Si rende noto che fino al 6 AGOSTO 2020 per i cittadini residenti nel Comune di Vernio sarà possibile presentare domanda per chiedere l'assegnazione di rimborsi economici della tariffa del servizio idrico ESCLUSIVAMENTE per l'ABITAZIONE di RESIDENZA.

Si rende noto che fino al 6 AGOSTO 2020 sarà possibile presentare domanda per chiedere l'assegnazione di rimborsi economici della tariffa del servizio idrico ESCLUSIVAMENTE per l'ABITAZIONE di propria RESIDENZA. Tale bando riguarda utenze di “FORNITURA DOMESTICA RESIDENTE” che utenze “AGGREGRATE/CONDOMINIALI”.

COME PRESENTARE DOMANDA.


Le domande di partecipazione dovranno essere presentate all'Ufficio Servizi Sociali, piazza del Comune 20, 59024 San Quirico di Vernio (PO).

 

Il modello di domanda potrà

 

La domanda, debitamente compilata in ogni sua parte ed allegata la documentazione richiesta DOVRA' ESSERE PRESENTATA presso l'Ufficio Servizi Sociali Associati del Comune di Vernio, piazza del Comune 20, San Quirico di Vernio (PO) ENTRO e NON OLTRE le ore 12.00 del 6 AGOSTO 2020.

 

L'accesso all'Ufficio è CONSENTITO SOLAMENTE tramite APPUNTAMENTO nei giorni di LUNEDI', MARTEDI', GIOVEDI' e VENERDI' dalle ore 9.00 alle ore 12.00.

 

Per contattare l'Ufficio ai fini dell'appuntamento: 0574 931036

 

REQUISITI NECESSARI alla presentazione della domanda.

  • Residenza nel Comune di Vernio.

  • Essere cittadino italiano, comunitario, ovvero cittadino di paese terzo con titolo di soggiorno in corso di validità.

  • Possesso di ISEE in corso di validità NON superiore ad € 12.500,00.

  • Possesso di ISEE in corso di validità NON superiore ad € 15.000,00 se nel proprio nucleo familiare è presente un soggetto che a causa di particolari condizioni mediche, adeguatamente certificate, necessiti di un maggiore utilizzo di acqua, superiore al 30% del proprio consumo storico.

  • Possesso di ISEE in corso di validità NON superiore ad € 20.000,00 se nel proprio nucleo familiare sono presenti 3 o più figli fiscalmente a carico.

 

La domanda può essere presentata dall'intestatario dell'utenza ovvero da soggetto maggiorenne facente parte del nucleo dell'intestatario dell'utenza ai fini ISEE residente all'indirizzo cui si riferisce la fornitura momento di presentazione della domanda. Per le utenze aggregate condominiali è necessario che il soggetto che presenti la domanda sia residente al momento di presentazione della domanda all'indirizzo di fornitura.

 

Si fa presente inoltre che:

  • la spesa idrica lorda verrà DECURTATA del Bonus Idrico Nazionale calcolato;

  • è richiesta la COINCIDENZA della RESIDENZA ANAGRAFICA dell’intestatario del contratto di fornitura idrica con l’INDIRIZZO di FORNITURA del medesimo contratto;

  • è richiesta la coincidenza del nominativo e del codice fiscale dell’intestatario del contratto di fornitura idrica con il nominativo di un componente il nucleo ISEE.

 

DOCUMENTI da ALLEGARE alla domanda.

  • Documento d’identità in corso di validità.

  • Titolo di soggiorno se cittadino di paese terzo.

  • Certificazione medica in caso di maggiore utilizzo di acqua del 30% del consumo storico.

  • FATTURA dell'utenza idrica con bene in vista il CODICE UTENTE (NON il BOLLETTINO di PAGAMENTO).

  • Per le UTENZE CONDOMINIALI il documento d'identità in corso di validità di Amministratore/Delegato/Legale rappresentante della ditta esattrice dei consumi idrici interni.

Azioni sul documento