Morte

Denuncia di morte

La denuncia di morte deve essere fatta da un familiare o da una persona incaricata, entro 24 ore, all'Ufficio di Stato Civile del Comune dove è avvenuto il decesso.
Le agenzie di imprese funebri, su richiesta del cittadino, possono occuparsi di tutta la procedura.

 Se i familiari non vogliono affidarsi ad una impresa funebre devono seguire personalmente le procedure qui di seguito riportate in base al luogo in cui è avvenuto il decesso

  •  Morte avvenuta in casa

Immediatamente dopo il decesso:
- avvisare il medico curante che dovrà compilare il certificato ISTAT;
- avvisare l'Ufficio "Igiene pubblica e del territorio" del Comune di Vernio oppure il distretti socio-sanitario di Vernio, che provvederanno ad inviare il medico necroscopo o altro medico incaricato dall'ASL. Il medico dovrà accertare il decesso non prima di 15 ore e non dopo 30 ore dalla morte;
- denunciare la morte presso l'Ufficio di Stato civile del Comune dove è avvenuto il decesso.

  • Morte avvenuta in ospedale o casa di cura

Dopo il necessario periodo di osservazione della salma:
- ritirare presso l'Ufficio di Anatomia Patologica il certificato necroscopico e la denuncia di morte completa di scheda ISTAT;
- consegnare la documentazione all'Ufficio di Stato civile del Comune dove è avvenuto il decesso per la redazione dell'atto di morte.

  •  Morte avvenuta all'estero

Comunicare immediatamente l'avvenuto decesso al Consolato Generale o all'Ambasciata Italiana, per ottenere il nullaosta del rimpatrio della salma. Possono interpellare anche una associazione o impresa funebre del Comune dove si intende trasportare la salma, per consulenza sulle pratiche da svolgere in Italia e sull'eventuale trasporto per il rimpatrio della salma (via aerea, per mezzo di auto funebre, via mare). L'impresa di fiducia può indicare una impresa funebre locale che opera sul posto.

Documenti che rilascia l’ufficio di stato civile:

  • Certificato di morte viene rilasciato per le persone:
    - che sono morte nel Comune di Vernio;
    - che erano residenti in vita nel comune di Vernio ma morte fuori del territorio comunale;

  •  Estratto di morte l’estratto è più completo del certificato perché riporta tutte le notizie ricavate dall’atto di morte;

  • Copia integrale dell’atto di morte è una fotocopia autenticata dell'atto riportato sul registro di Stato civile.

Costi e Tempi

Il rilascio dei suddetti certificati è immediato e gratuito.

Azioni sul documento