Tu sei qui: Home Bacheca Bandi e Gare AVVISO PER LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L’ACQUISIZIONE IN AFFITTO DI UN BENE IMMOBILE DA ADIBIRE A SEDE TEMPORANEA DEI MAGAZZINI COMUNALI DEL COMUNE DI VERNIO E DELL’UNIONE DEI COMUNI.

AVVISO PER LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L’ACQUISIZIONE IN AFFITTO DI UN BENE IMMOBILE DA ADIBIRE A SEDE TEMPORANEA DEI MAGAZZINI COMUNALI DEL COMUNE DI VERNIO E DELL’UNIONE DEI COMUNI.

Indagine di mercato bandita con la finalità di trovare una sede provvisoria ai magazzini comunali di Vernio e dell’Unione dei Comuni, in attesa di espletare tutti gli atti necessari per l’acquisizione a titolo definitivo di un fabbricato da adibire a tale scopo. SCADENZA 6 LUGLIO 2018 ORE 12.00.

AVVISO PER LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L’ACQUISIZIONE IN AFFITTO DI UN BENE IMMOBILE DA ADIBIRE A SEDE TEMPORANEA DEI MAGAZZINI COMUNALI DEL COMUNE DI VERNIO E DELL’UNIONE DEI COMUNI. 

1. PREMESSA

Il Comune di Vernio in esecuzione della Deliberazione G.C. n°22 del 16/02/2016, della Deliberazione G.C. n°79 del 28/06/2016 e della Determinazione del Responsabile dell’Area Tecnica 3, n°65 del 07/07/2016, ha eseguito un’indagine nella quale ha raccolto alcune manifestazioni di interesse volte all’acquisizione di un bene immobile da destinarsi alla nuova sede dei magazzini del Comune di Vernio e dell’Unione dei Comuni della Val di Bisenzio. L’indagine di mercato, volta ad individuare eventuali soluzioni immobiliari al trasferimento dei magazzini del Comune di Vernio, dall’attuale sede ad una sede diversa ha avuto come esito la messa a disposizione, in vendita, di alcuni immobili. Successivamente l’ufficio tecnico ha stilato una graduatoria degli edifici e ha avviato le procedure di valutazione e di preventiva acquisizione della congruità economica da parte dell’Agenzia del Demanio. 

Tali operazioni preliminari all’individuazione definitiva della nuova sede dei magazzini comunali risultano molto lunghe, sia per l’espletamento dei necessari approfondimenti e indagini tecniche sia per i tempi richiesti dall’Agenzia del Demanio, per esperire le verifiche di congruità economica dell’acquisto.

A questo si aggiunge la non immediata disponibilità dei beni, che una volta selezionati e acquisiti richiederanno comunque alcuni interventi di adeguamento con i conseguenti tempi di progettazione, appalto e realizzazione.   

Nell’immediatezza l’amministrazione comunale ha dunque la necessità di individuare un altro e diverso immobile, da adibire a sede provvisoria dei magazzini, da acquisire con la formula della locazione,  in attesa dell’individuazione della sede ove posizionare in via definitiva i magazzini comunali.

Il presente procedimento è volto quindi alla individuazione/selezione di un immobile rispondente alle necessità dell’Ente, da destinarsi a sede provvisoria dei magazzini comunali. 

Il soggetto proponente, che intendesse sottoporre il proprio immobile all’attenzione del Comune di Vernio, dovrà partecipare - nel rispetto dei principi di trasparenza, adeguata pubblicità, non discriminazione, parità di trattamento e proporzionalità -  ad una consultazione “aperta” da condursi sulla base della disciplina dettata dal presente bando di “manifestazione di interesse”, secondo le modalità e le condizioni di partecipazione di seguito specificate.

Il presente avviso è per tanto da intendersi, come  finalizzato alla ricerca e preselezione del  maggior numero di soggetti proprietari di immobili con destinazione commerciale e produttiva, potenzialmente interessati ad  affittare il bene al Comune.

Resta inteso che il presente bando non è in alcun modo, vincolante per l’Ente, il quale potrà decidere in qualsiasi momento e senza fornire spiegazioni, di interrompere o rinviare la procedura di preselezione.

Il presente avviso non è una procedura di affidamento. Pertanto, non richiesta la presentazione di garanzie, né tanto meno è prevista la formazione di graduatorie, attribuzioni di punteggio o altre classificazioni di merito. 

La “manifestazione di interesse” o di “preselezione”, ha il solo scopo di comunicare all’Amministrazione Comunale la disponibilità ad essere invitati alla successiva fase di selezione degli immobili ad uso locativo.

Il presente avviso non costituisce dunque, un invito ad offrire, né tanto meno un’offerta al pubblico ai sensi dell’Art. 1336 del C.C. o promessa al pubblico ai sensi dell’Art. 1989 del C.C.

L’Amministrazione comunale si riserva in ogni caso:

a) la facoltà di non dare luogo all’indizione della successiva procedura di  locazione;

b) di definire direttamente l’accordo di locazione, nel caso in cui venga presentata una sola manifestazione di interesse, purché idonea e di gradimento dell’Amministrazione;

L’indagine di mercato è bandita con la finalità di trovare una sede provvisoria ai magazzini comunali di Vernio e dell’Unione dei Comuni, in attesa di espletare tutti gli atti necessari per l’acquisizione a titolo definitivo di un fabbricato da adibire a tale scopo.

2. ENTE PROMOTORE

Comune di Vernio, con sede a S. Quirico di Vernio in Piazza del Comune n°20.  Area Tecnica 3, Patrimonio e LL.PP.,  Resp. del Procedimento Arch. F. Querci, Tel 0574/931050,  indirizzo di Posta elettronica: f.querci@comune.vernio.po.it

3. SOGGETTI AMMESSI ALLA PARTECIPAZIONE E REQUISITI DI AMMISSIONE

Possono presentare la richiesta di manifestazione di interesse, tutti i soggetti pubblici e privati,  economici e non economici,  singoli cittadini od Enti,  possessori immobili in grado di soddisfare le esigenze funzionali dell’Ente promotore dell’indagine.

Ciascun offerente si impegna ad affittare il bene immobile al Comune di Vernio, per un periodo di almeno due anni dalla data di stipula del contratto (eventualmente rinnovabili).

4. REQUISITI MINIMI RICHIESTI PER POTER PRESENTARE L'OFFERTA

Come elemento obbligatorio, sono richiesti i seguenti requisiti minimi riferiti all'immobile oggetto dell'offerta:

  1. collocazione all’interno del territorio del Comune di Vernio;
  2. rientrare in una delle seguenti categorie: 

1) immobili con destinazione industriale-produttiva;

2) immobili con destinazione artigianale;

3) immobili con destinazione magazzino -commerciale.

  1. dimensioni minime richieste: 
  1. superficie coperta non meno di 400 mq.;
  2. altezza minima 4 metri;

Vi deve essere inoltre la disponibilità alla locazione dell'immobile per un periodo pari ad almeno due anni.

5.  MODALITA’ DI  SVOLGIMENTO DELLA SELEZIONE

Con il presente procedimento il Comune intende effettuare una “preselezione” al fine di bandire una successiva “procedura ristretta” fra i predetti soggetti interessati a locare all’Ente promotore, un fabbricato rispondente alle necessità di quest’ultimo.

In dettaglio:

a)  nella prima fase (la presente). Ciascun soggetto, dovrà proporre al Comune di Vernio il  bene da porre in locazione, sulla base delle qualità espresse dal bene medesimo in base a specifici parametri qualitativi;

b) nella seconda fase (da esperire). Ciascun offerente – fra quelli che hanno presentato le offerte più interessanti a rispondenti alle necessità dell’Ente – saranno invitati a presentare la propria migliore offerta economica (prezzo di locazione o altro tipo di controvalore).

Con la sola eccezione di cui al precedente punto indicato dalla lettera “b” della premessa (Art. 1), il Comune nell’ambito della seconda fase, procederà negoziando la locazione con il soggetto che sotto il profilo tecnico economico, risulterà essere quello che avrà avanzato la proposta immobiliare più vantaggiosa  per l’Ente, intendendo con ciò la proposta che dal punto di vista logistico,  qualitativo, tecnologico ed economico risulterà più conveniente.

In sede di aggiudicazione, i criteri di valutazione avranno il seguente peso:

Offerta tecnica  max 65 punti

Offerta economica max 35 punti

Il punteggio sarà assegnato da una apposita commissione esaminatrice interna, da nominarsi successivamente alla presentazione delle offerte (fase 2), il cui parere sarà inappellabile.

Nella seconda fase di selezione, saranno valutati ai fini della comparazione delle diverse offerte, i seguenti elementi tecnici che vengono elencati in ordine di importanza:

  1. tempistica di messa a disposizione e fruibilità;
  2. grado di vicinanza al centro capoluogo di Vernio;
  3. grado di vicinanza a una delle sedi del Comune di Vernio o dell’Unione dei Comuni della Val di Bisenzio;
  4. grado di accessibilità;
  5. stato di conservazione dell’immobile;
  6. conformità tecnologica dell’immobile (antincendio; impianti elettrici;…);
  7. maggiore o minore rispondenza alle norme antisismiche;
  8. presenza e dimensioni del piazzale di manovra/stoccaggio;
  9. grado di pericolosità dell’area rispetto al PAI vigente.

  • si dà atto:
    • che la consultazione non si traduce automaticamente in una obbligazione da parte dell’Ente promotore, alla locazione del bene ritenuto più idoneo a soddisfare i propri bisogni;
    • che nel caso di presentazione di una pluralità di offerte ritenute parimenti vantaggiose, l’Ente si riserva di procedere all’esperimento del secondo livello di consultazione “ristretta”, al fine di identificare l’offerta tecnico-economica più vantaggiosa fra quelle pre-selezionate nel corso della prima consultazione;
    • in ogni caso le offerte  presentate non sono impegnative per l’Ente promotore, il quale si riserva comunque di procedere alla locazione del bene anche in presenza di una sola offerta ritenuta valida;

Sarà altresì valutata la presenza di elementi accessori, quali: qualità della viabilità di accesso; presenza (qualità) di spazi ad uso di ufficio; presenza e tipologia dell’impianto di riscaldamento. 

6. TERMINI E MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA ISTANZA DI “MANIFESTAZIONE DI INTERESSE”

Gli interessati al presente avviso dovranno far pervenire all’Amministrazione scrivente un plico chiuso, controfirmato sui lembi di chiusura, sul quale dovranno essere apposti, oltre che all’indirizzo del destinatario, il nominativo del soggetto mittente e la dicitura:

“MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA LOCAZIONE DI UN BENE IMMOBILE DA ADIBIRE A SEDE TEMPORANEA DEI MAGAZZINI COMUNALI DEI COMUNI DI VERNIO E DELL’UNIONE DEI COMUNI”.

Il suddetto plico dovrà pervenire al Comune di Vernio con sede a Vernio Fraz. Di S. Quirico, in piazza del Comune n° 20, 59024 Vernio, entro il 15° giorno dalla pubblicazione del bando, ossia entro e non oltre le ore 12.00 del giorno venerdì 6 luglio 2018.

L’invio della candidatura è a totale ed esclusivo rischio del mittente e rimane esclusa ogni responsabilità dell’Amministrazione ove per disguidi postali o di altra natura, ovvero per qualsiasi motivo, l’istanza non pervenga entro il termine di scadenza all’indirizzo di destinazione.

Ai fini del rispetto del suddetto termine faranno fede esclusivamente la data e l’ora di arrivo, apposte sul plico a cura dell’ufficio protocollo del Comune di Vernio (aperto la Lun. al Ven. dalle ore 8.30 alle ore 13.00), sabato e festivi esclusi.

Le manifestazioni di interesse dovranno essere formulate utilizzando l’allegato modello (All. A) e contenere la documentazione di cui al successivo paragrafo.

7. DOCUMENTAZIONE E MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA ISTANZA

Il plico di cui al precedente paragrafo 11, dovrà contenere a pena l’inammissibilità, i seguenti documenti:

  1. Domanda di partecipazione alla manifestazione di interesse redatta secondo l’Allegato A (ALL.A); la manifestazione di interesse dovrà essere sottoscritta dal proprietario del bene o dal suo legale rappresentante. Alla Domanda dovrà essere allegata – a pena esclusione – copia fotostatica non autenticata di un documento di identità in corso di validità del/dei sottoscrittore/i, ai sensi del’Art. 38 comma 3° e dell’Art. 45 del DPR 445/2000;
  2. Alcune foto del fabbricato (interne - esterne);
  3. Estratto di mappa / Estratto della Carta Tecnica Regionale indicante la localizzazione del bene oggetto dell’offerta;
  4. Pianta quotata dell'edificio e delle eventuali aree esterne di pertinenza 

Facoltativo:

  1. Qualsiasi altro documento tecnico – economico,  utile ad evidenziare criticità o ad avanzare proposte migliorative per l’attuazione del progetto approvato. 

8. INFORMAZIONI

Le informazioni a riguardo del presente avviso e sulla relativa modulistica potranno essere fornite da: Area Tecnica 3, LL.PP. e Patrimonio del Comune di Vernio al n° 0574/931050, e-mail: f.querci@comune.vernio.po.it

9. RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

Il Responsabile del Procedimento ex L. n°241/1990 è il Resp. dell’Area Tecnica 3, Arch. Franco Querci.

 

10. PUBBLICITA’ DEL PRESENTE AVVISO

Il presente avviso per manifestazione di interesse, viene pubblicato al fine di garantire la massima e più ampia partecipazione, all’albo pretorio “on line” del Comune di Vernio, all’indirizzo: www.comune.vernio.po.it. 

11. PRIVACY

Il trattamento dei dati personali forniti avverrà ai sensi del Reg. UE 679/2016  esclusivamente per finalità connesse all’espletamento della presente procedura.

Vernio 21 luglio 2018

Il Resp. del Procedimento

Arch. F. Querci

Data di pubblicazione: 22/06/2018
Data di scadenza: 06/07/2018 Scaduto
Azioni sul documento